Finalità (info)
Tasso (info)
Durata in anni
Valore immobile Importo richiesto
Comune immobile

IL MUTUO IPOTECARIO

Il mutuo è un contratto di finanziamento a medio lungo termine, con una durata che va generalmente dai 5 ai 30 anni, anche se con alcune banche si può arrivare anche a 50 anni, la cui finalità più frequente è l'acquisto di un immobile. In tale caso si può parlare più propriamente di mutuo fondiario.

Il mutuo si caratterizza per la garanzia dell'ipoteca di primo grado sull'immobile oggetto di acquisto che consente all'istituto di credito, in caso di insolvenza del mutuatario di recuperare il capitale residuo e degli interessi maturati attraverso la vendita dell'immobile. Naturalmente, anche se l'ipoteca è iscritta a favore della banca, il mutuatario è comunque a tutti gli effetti proprietario dell'immobile. Per tale motivo il mutuo è anche detto mutuo ipotecario, anche nel caso in cui venga concesso per motivi diversi dall'acquisto di un immobile, come nel caso di un mutuo per liquidità.

A fronte della presenza dell'ipoteca sull'immobile, che garantisce ulteriormente la banca rispetto alla capacità reddituale dei richiedenti, i tassi di interesse sui mutui sono più bassi rispetto alle altre forme di finanziamento come i prestiti personali o lo scoperto di conto corrente.

Oltre al mutuo ipotecario finalizzato all'acquisto della prima casa è molto richiesto quello che ha come scopo la ristrutturazione di un immobile già di proprietà, che consente di finanziare i lavori per rendere la propria casa più moderna, più vivibile e, non ultimo, più ecologica e improntata al risparmio energetico.

Compilando i pochi campi del preventivatore sulle sinistra è possibile confrontare in maniera rapida e chiara l'offerta di mutui ipotecari delle principali banche.

Chi siamo     Banche partner     Dicono di noi     Accesso ai Corner